La nostra Storia

555845_433922176692657_37942296_n

L’apertura della Casa delle Donne risale al dicembre del 1996.

Dal 1986, presso la Croce Verde di Viareggio, era attivo il Centro Donna Lilith; per 10 anni le donne si sono incontrate perché sentivano fortemente l’esigenza, di parlare, di incontrarsi, di riflettere insieme sul vissuto di ciascuna e sul significato da attribuire alla storia delle donne e alla  libertà femminile.

Così si iniziò ad elaborare un progetto più ambizioso, uno spazio pubblico, che riguardasse tutte le donne  della città per dare un valore politico alle cose che si andavano facendo.

Venne approvata la costituzione della Casa come centro di documentazione, ricerca e iniziative delle donne e luogo in cui “sperimentare nuove forme di rapporto con le Istituzioni pubbliche ovvero le Amministrazioni locali chiamate a sostenere e valorizzare i progetti delle donne”.

I primi gruppi che si sono formati nella Casa sono stati il gruppo Donne e politica, il gruppo Arte e Artigianato, il gruppo Letteratura, il gruppo Ben-essere.

Un altro aspetto importante della Casa delle Donne è stato l’incontro con il movimento delle Donne in Nero e con le donne di R.A.W.A. .

All’ormai lontano 1999, risale la conoscenza prima di una donna afghana che era venuta  ad Assisi al Tavolo per la pace, e subito dopo di Zoya, che fa parte di R.A.W.A., Associazione Rivoluzionaria delle donne afghane.

Nel 2000 la Casa, riconosciuta come Centro Interculturale sulla differenza di genere, è entrata nella rete di Porto Franco, un progetto regionale che si chiamava “Terra dei popoli e delle culture”.

La Casa ha un Comitato di gestione formato da circa 10 donne, che si riunisce una volta alla settimana per mettere a punto le iniziative attraverso conferenze stampa,  articoli sui giornali, volantini.

Presso la Casa si svolgono anche corsi di vario genere che interessano sia le attività fisiche che manuali: vi sono corsi di Yoga, corsi di inglese, spagnolo, corso di autodifesa personale, corso di italiano per donne migranti, un gruppo Arte e artigianato (pittura, vetro, ceramica, sartoria, rilegatoria, giardinaggio, cake-design).

Top